Il mio approccio con Pilates

Ti trovi qui :HomeGenericaIl mio approccio con Pilates

Il mio approccio con Pilates

Vorrei raccontare la mia testimonianza sull’APPROCCIO AL PILATES.

Da ex sportiva mi è sempre piaciuto lo stretching durante i vari sport che ho praticato, sentivo spesso parlare di questo pilates, incuriosita mi sono detta…perché no?!

Ho iniziato per caso, non amo i corsi di gruppo, così come la palestra nello specifico. Avendo da sempre sofferto mal di schiena, sentivo parlare di questa disciplina come “miracolosa” per chi ne soffriva; probabilmente sono le mode del momento mi sono detta, così curiosamente ho provato!

I risultati sono arrivati subito in quanto a benessere fisico e mentale, inizialmente mi sono scontrata con le nozioni di base: respirazione – concentrazione – fluidità, ma piano piano mi ha entusiasmata. La mia schiena ne beneficiava, così come il corpo e la mente.

Dopo qualche anno ho dovuto purtroppo smettere, perché causa un infortunio ho subito un intervento chirurgico vertebrale, una artrodesi. Il medico non fu perentorio, disse: fai quel che ti senti…la rieducazione fu molto importante, mi sconsigliarono pilates e altre discipline, prediligendo il nuoto. Purtroppo quest’ultimo a me non ha mai dato gran benefici e, da testa dura e indipendente quale sono, qualche nozione e percezioni del corpo umano e del mio le avevo, così ho ricominciato a praticare pilates che mi ha portato nuovamente beneficio.

Nel tempo ho ri-sentito nuovamente la percezione del mio corpo, traumatizzato dall’intervento chirurgico, ma con gli effetti benefici di una pratica dolce e mirata il tutto è diventato parte integrante della mia vita.

Innamoratami del pilates mi sono lentamente avvicinata all’insegnamento dello stesso, ho partecipato a vari corsi di ginnastica posturale, dapprima come istruttore per gruppi, per poi passare a corsi di Personal postural trainer, per accrescere sempre di più il mio bagaglio personale di conoscenze e poterlo applicare nel pilates

Regolarmente seguo dei corsi di aggiornamento e perfezionamento di pilates-posturale-yoga, perché’ credo sia importante conoscere varie discipline e le loro peculiarità per poterle integrare.

Grazie a questo adatto certi esercizi alla mia patologia, ovviamente certe posture non sono precise perché’ i miei limiti posturali ci sono, ma non è detto che non si possa armonizzare il proprio corpo alla disciplina preferita.

Maura Morutto

2017-07-27T11:54:32+00:00 venerdì 16 ottobre 2015|Generica|0 Comments

Leave A Comment